omega

Omega_Cover-WEB-420x600

 

Titolo: Omega. L’armata dei Ribelli
Autore: Max Peronti
Editore: Astro Edizioni
Data di uscita: 29 maggio 2017
Pagine: 384
Genere: epic fantasy
Link all’acquisto: cartaceo

 

 

Sinossi

In pochi anni il sanguinario Imperatore Zorks è riuscito sottomettere con la forza delle armi e il potere della sua magia gran parte dei regni liberi di Panteia. Nessuno sembra in grado di fermarlo, finché dall’Alzania emerge un eroe dal volto sfigurato, che accende la fiamma della ribellione. È l’inizio della resistenza. In un affresco ricco di personaggi, alcuni nobili e valorosi, altri scaltri e subdoli, un pugno di eroi partirà alla ricerca di alleati, combattendo sanguinose battaglie, ma soprattutto imparando a conoscersi nel profondo.

Estratto

«Vergognatevi!», proseguì. «Preferite essere schiavi piuttosto che lottare per il vostro futuro e per quello dei vostri figli. Tirate fuori il coraggio alzaniano. Dimostrate che nelle vostre vene scorre lo stesso sangue dei leggendari Ammazza-troll o degli antichi cacciatori di tigri giganti. Possibile che solo Jak e pochi altri siano rimasti fedeli alle tradizioni guerriere di Alkum? Io non sono originario dell’Alzania eppure Finché una goccia di sangue scorrerà nelle mie vene, un alito di vita sarà nel mio corpo, combatterò per la libertà! Per sconfiggere il Tiranno. Dateci fiducia, lottiamo insieme e nessuno potrà sconfiggerci! E poi che cosa possono toglierci ancora?»

L’autore

Max Peronti, appassionato di Storia militare antica e medioevale, si è laureato in Scienze strategiche nel 2002. Zaino in spalla, ha solcato i deserti dell’Iraq e dell’Afghanistan, le savane africane e le antiche terre dei celti. Chitarra e musica rock sono le sue compagne di viaggio,
un dado a venti facce la sua bussola.

***

omega1

Titolo: Il mondo di Omega
Autore: Max Peronti
Editore: Astro Edizioni
Data di uscita: 29 maggio 2017
Pagine: 127
Genere: fantasy
Link all’acquisto: cartaceo

 

 

 

Sinossi

Il mio nome è Jean de Pois. Dopo aver passato tutta la vita a cercare testimonianze su testi antichi, ascoltare leggende e ballate, finalmente, nell’anno 1085 della Quinta era, sono pronto per narrare come gli dei hanno creato Nahurm e le vicende dei popoli che l’ hanno popolato, dall’alba dei tempi sino a oggi.